La strutturazione e l’organizzazione dei Servizi di salute pubblica
rispetto all’accoglienza dei migranti.
Focus Group di 3 incontri rivolto a personale sanitario del territorio piemontese.

focus group

Il focus group è una tecnica di ricerca sociale utile ad approfondire un tema o particolari aspetti di un argomento, mediante un’intervista rivolta ad un gruppo omogeneo di persone. Caratteristica del focus group è l’interazione tra i partecipanti che favorisce lo scambio e l’emergere di idee in misura maggiore rispetto alla tecnica classica dell’intervista o del questionario.

Nell’ambito del progetto “I 1000 volti del diritto alla salute” è stato organizzato un focus group incentrato sul tema “La strutturazione e l’organizzazione dei Servizi di salute pubblica rispetto all’accoglienza dei migranti”, che si è articolato attraverso tre incontri e ha visto la partecipazione di 8 operatori che prestano, o hanno prestato, servizio presso strutture sanitarie del territorio piemontese.

Le ASL coinvolte nel lavoro del focus group sono state l’ASL TO1 (Consultorio Pediatrico) e l’ASL TO5 (Servizio DEA, U.R.P. e Ginecologia). Al gruppo di discussione hanno inoltre partecipato alcuni operatori del CCM (Comitato Collaborazione Medica).

La finalità del lavoro è stata quella di indagare gli atteggiamenti percepiti dai partecipanti nell’accoglienza dei Servizi verso l’utente migrante e quanto questa sia influenzata o meno, e come, da comportamenti che possono essere vissuti come discriminatori, per lo meno implicitamente, da parte dell’interlocutore. Oggetto di lavoro sono state le idee e le percezioni ricavate dalle esperienze che i partecipanti hanno sul tema discusso.

I risultati delle discussioni emerse nel corso del focus group sono stati raccolti in un apposito Report.

 


pdf_icon_20 Download Rapporto Focus Group